Postato il da Langify Support

La pashmina è diventata il vero e proprio must-have dell’autunno-inverno, il suo essere calda e avvolgente, ma non pesante, la rende infatti l’ideale anche per la mezza stagione.

”Pashmina” è il nome di un particolare tipo di lana cashmere, ma nell’uso comune indica ormai le sciarpe e gli scialli prodotti con questa pregiata lana morbida. Generalmente in puro cashmere, a volte può contenere una percentuale di seta oppure essere in tessuto cashmere, leggerissima al tatto ma molto calda al tempo stesso.

Estremamente versatile, pratica e raffinata, la pashmina è un accessorio che può tranquillamente essere abbinato a diversi stili e utilizzato anche nelle occasioni più importanti.

Ci sono molti modi per indossarla, dai più classici ai più estrosi. Per un look per tutti i giorni la si può piegare e avvolgere attorno al collo inserendo le estremità all’interno della sciarpa, oppure semplicemente lasciarla cadere sulle spalle annodandola sul davanti.

La si può indossare alla parigina, senza nodo, lasciando cadere all’indietro una delle due estremità. Altrimenti, si può decidere di annodarla lateralmente facendole fare due giri attorno al collo, oppure, in alternativa, piegarla in diagonale e indossarla con la punta triangolare sul petto.

dalle-piane-indossare-pashmina

Per uno stile più casual, può essere intrecciata, mentre per un’occasione più elegante può essere annodata sul petto e utilizzata come coprispalle, per conferire quel grado di stile e signorilità in più.

Insomma, la pashmina è un accessorio versatile adatto a tutte le occasioni. Basta scegliere il colore giusto, ed è fatta!